Tumore prostata
Tumore Vescica
Genitourinary Cancars Symposium
Tumore prostata

PROSTVAC nel tumore alla prostata resistente alla castrazione metastatico asintomatico o minimamente sintomatico


PROSTVAC, una immunoterapia basata su vettore virale, ha prolungato la sopravvivenza globale ( OS ) mediana di 8.5 mesi rispetto al placebo nel tumore prostatico resistente alla castrazione metastatico in uno studio di fase II.

Lo studio di fase III ha ulteriormente esaminato tali risultati.

I pazienti sono stati assegnati in modo casuale a PROSTVAC ( braccio V; n=432 ), PROSTVAC più fattore stimolante le colonie di granulociti-macrofagi [ GM-CSF ] ( braccio VG; n=432 ) o placebo ( braccio P; n=433 ), stratificati per antigene prostatico specifico [ PSA ] ( meno di 50 ng/ml versus 50 ng/ml o più ) e lattato deidrogenasi ( meno di 200 vs 200 U/l o più ).

L'endpoint primario era la sopravvivenza globale. Gli endpoint secondari erano pazienti vivi senza eventi ( AWE ), progressione radiografica, progressione del dolore, inizio della chemioterapia o morte a 6 mesi e sicurezza.

Il disegno dello studio era uno studio di superiorità di PROSTVAC ( braccio V o braccio VG ) vs braccio P.
Sono state pianificate tre analisi intermedie.

Alla terza analisi ad interim, sono stati raggiunti i criteri di futilità e lo studio è stato interrotto precocemente.

Nessun trattamento attivo ha avuto un effetto sulla sopravvivenza mediana globale ( braccio V, 34.4 mesi; hazard ratio, HR=1.01, P=0.47; braccio VG, 33.2 mesi; HR=1.02, P=0.59; braccio P, 34.3 mesi ).

Allo stesso modo, il valore AWE a 6 mesi era simile ( braccio V, 29.4%; odds ratio, OR=0.96; braccio VG, 28.0%; OR=0.89; placebo, 30.3% ).

Gli eventi avversi erano simili per il gruppo trattato e il gruppo placebo, e i più comuni sono stati reazioni al sito di iniezione ( dal 62% al 72% ) e affaticamento ( dal 21% al 24% ).
Le aritmie sono stati gli eventi cardiaci più comuni ( da 1.4% a 3.5% ).
Non ci sono state segnalazioni né di miocardite né di pericardite.
Gravi eventi correlati al trattamento si sono verificati in meno dell'1% di tutti i pazienti.

Sebbene PROSTVAC sia risultato sicuro e ben tollerato, non ha avuto alcun effetto sulla sopravvivenza globale o sugli eventi AWE nel tumore prostatico metastatico resistente alla castrazione. ( Xagena2019 )

Gulley JL et al, J Clin Oncol 2019; 37: 1051-1061

Onco2019 Uro2019 Farma2019


Indietro