Forum Infettivologico
GSK Infettivologia
Tumore prostata
Tumore prostata

Tumore ai testicoli nell'era del Cisplatino: cause di morte e tassi di mortalità in una coorte basata sulla popolazione


Utilizzando informazioni complete sul carico del trattamento del cancro ai testicoli, è stata studiata la mortalità causa-specifica non-cancro ai testicoli con impatto sul precedente trattamento con chemioterapia a base di Platino ( PBCT ) o radioterapia ( RT ).

Complessivamente, 5.707 uomini identificati dal Registro Tumori della Norvegia con diagnosi di tumore ai testicoli dal 1980 al 2009 sono stati inclusi in questo studio di coorte basato sulla popolazione.
Collegando i dati con il Registro norvegese delle cause di morte, sono stati calcolati i rapporti di mortalità standardizzati ( SMR ), i rischi in eccesso assoluti ( AER; numero di decessi osservati - numero previsto di decessi / anni-persona di osservazione x 10.000 ) e gli hazard ratio aggiustati ( aHR ).

Il follow-up mediano è stato di 18.7 anni, durante i quali è stata registrata la morte senza cancro ai testicoli per 665 uomini ( 12% ).
La mortalità complessiva in eccesso non-tumore ai testicoli è stata del 23% ( SMR, 1.23; AER, 11.14 ) rispetto alla popolazione generale, con un aumento dei rischi dopo chemioterapia a base di Platino ( SMR, 1.23; AER, 7.68 ) e RT ( SMR, 1.28; AER, 19.55 ).

La più alta mortalità non-tumore ai testicoli è stata osservata nei pazienti con meno di 20 anni alla diagnosi di cancro testicolare ( SMR, 2.27; AER, 14.42 ).
La più importante causa di morte è stata un secondo tumore non-cancro ai testicoli con un SMR complessivo di 1.53 ( AER, 7.94 ), con rischi maggiori dopo chemioterapia a base di Platino e radioterapia.

La mortalità complessiva non-oncologica è aumentata del 15% ( SMR, 1.15; AER, 4.71 ).
I suicidi in eccesso sono comparsi dopo chemioterapia a base di Platino ( SMR, 1.65; AER, 1.39 ).
Rispetto alla chirurgia, l'aumento della mortalità non-cancro al testicolo è apparso dopo 3 ( HR, 1.47 ), 4 ( HR, 1.41 ) e più di 4 ( HR, 2.04 ) cicli di chemioterapia a base di Cisplatino dopo più di 10 anni di follow-up.

Il trattamento del carcinoma testicolare con chemioterapia a base di Platino o radioterapia è associato a un significativo eccesso di rischio di mortalità non-cancro ai testicoli ed è emerso un aumento dei rischi dopo più di 2 cicli di chemioterapia a base di Cisplatino dopo più di 10 anni di follow-up. ( Xagena2021 )

Hellesnes R et al, J Clin Oncol 2021; 39: 3561-3573

Uro2021 Onco2021 Farma2021


Indietro