Mediexplorer

Gli studi hanno riportato un basso rapporto alfa / beta per il cancro alla prostata, indicando che l’ipofrazionamento potrebbe migliorare la dose biologica tumorale senza aumentare la tossicità genito ...


Il cancro della prostata potrebbe avere un'elevata sensibilità alla frazione di radiazioni che darebbe un vantaggio terapeutico al trattamento ipofrazionato. E’ stata presentata una analisi pre-pian ...


Mentre alcuni precedenti studi avevano indicato che l'assunzione di farmaci per la disfunzione erettile può ridurre la probabilità di sviluppare il tumore alla prostata, una nuova ricerca ha scoperto ...


Sono stati individuati tre distinti sottotipi molecolari intrinseci di tumore alla prostata e uno studio ha mostrato una correlazione con la sopravvivenza libera da metastasi a distanza. L'identifica ...


L'American Society of Clinical Oncology ( ASCO ) ha una politica e una serie di procedure per avallare le linee guida di pratica clinica sviluppate da altre organizzazioni professionali. Per approvare ...


La crioablazione e l'ablazione a radiofrequenza sono modalità interessanti per le piccole masse renali nei pazienti con comorbilità sostanziali. Tuttavia, la terapia estirpativa di salvataggio per la ...


La terapia di deprivazione androgenica ( ADT ) attraverso la castrazione chirurgica è efficace quanto la castrazione medica nel controllo del tumore della prostata. Tuttavia, non sono mai stati messi ...


La chemioterapia a base di Platino è ampiamente usata per il cancro della vescica, ma è associata a tossicità vascolare, soprattutto a tromboembolia. È stata valutata la tossicità vascolare a breve ...


La sarcopenia, un concetto nuovo che riflette la perdita degenerativa della massa muscolare scheletrica, è un cambiamento fisiologico critico durante lo sviluppo della cachessia da cancro. È stato s ...


L'associazione tra inibitori della fosfodiesterasi di tipo 5 ( PDE5-I ), farmaci utilizzati nel trattamento della disfunzione erettile, e il melanoma cutaneo è controversa. E’ stato valutato se l'u ...


La prostatite cronica / sindrome da dolore pelvico cronico ( CP/CPPS ) è un problema comune con eziologia non ben definita. Si ritiene che alcuni fattori dietetici e lo stile di vita siano correlati ...


I fattori prognostici nei pazienti trattati con terapia sistemica di salvataggio per carcinoma uroteliale avanzato includono performance status, metastasi epatiche, emoglobina e tempo dall’inizio dell ...


La sorveglianza attiva rappresenta una strategia per affrontare il trattamento eccessivo del cancro alla prostata, tuttavia l’incertezza per quanto riguarda l’esito del paziente rimane una preoccupazi ...


È stato valutato il rischio relativo di riclassificazione di grado più avanzato e gli esiti dei pazienti in cui si sviluppa un tumore alla prostata di alto volume Gleason 6 mentre sono sotto sorveglia ...


È stato studiato il rischio di biopsie prostatiche seriali sulle complicanze negli uomini sotto sorveglianza attiva ed è stato determinato l'effetto delle complicazioni nel ricevere ulteriori biopsie. ...


Negli ultimi dieci anni la sorveglianza attiva di uomini con carcinoma prostatico localizzato è diventata un’opzione di gestione sempre più popolare, e sono state pubblicate varie serie di linee guida ...


Le recenti linee guida non raccomandano lo screening di routine per il cancro alla prostata, in parte a causa dei rischi connessi con un sovratrattamento dei tumori clinicamente indolenti. Uno stu ...


Il ruolo dell’assunzione di frutta e verdura in relazione alla salute della prostata rimane non ben definito. Uno studio longitudinale di 4 anni ha esaminato l'associazione tra assunzione di frutt ...


È stata valutata l'associazione tra neuropatia autonomica cardiovascolare e disfunzione erettile e sintomi del tratto urinario inferiore negli uomini con diabete mellito di tipo 1. Sono stati studi ...


I pazienti con carcinoma renale localmente avanzato rappresentano un sottoinsieme che può trarre beneficio dalla dissezione linfonodale retroperitoneale. Sono stati identificati i predittori clinici ...


Nonostante la mancanza di una definizione ben delineata, l’ostruzione ureterale cronica impone una significativa perdita di qualità di vita, aumento della morbilità patologica e rischio di mortalità, ...


Gli interferenti endocrini estrogenici che agiscono attraverso i recettori degli estrogeni alfa ( ESR1 ) e beta ( ESR2 ) sono stati implicati nella eziologia dell’ipospadia, una malformazione congenit ...


I meccanismi fisiopatologici che portano all’incordamento nei pazienti con ipospadia e allo stato nascosto di pene sepolto nel grasso prepubico rimangono poco chiari. La resezione del tessuto del mu ...


I ragazzi con criptorchidismo presentano aumentati livelli di gonadotropina e diminuzione dei livelli sierici di inibina B rispetto al normale. I livelli sierici di inibina B, prodotta dalle cellule ...


Aberrazioni nella idoneità riproduttiva possono essere foriere di malattie negli uomini. I dati suggeriscono un più alto rischio di cancro ai testicoli negli uomini infertili. Tuttavia, la relazio ...


Il carcinoma renale è un raro secondo tumore maligno dopo cancro in età infantile. È stato quantificato il rischio e sono stati valutati i fattori di rischio per il carcinoma del rene dopo trattament ...


È stato esaminato il significato clinico del monitoraggio del Testosterone sierico a lungo termine per predire la prognosi dei pazienti con carcinoma della prostata trattati con blocco androgenico com ...


Sono stati valutati prospetticamente i risultati della denervazione microchirurgica del funicolo spermatico in pazienti con dolore cronico del contenuto scrotale in uno studio effettuato in un Centro ...


Si è valutato se la presenza e la gravità dell’atrofia della prostata al basale negli uomini con biopsia iniziale negativa per il cancro alla prostata sia associata al rischio di una successiva rileva ...


L'integrazione dell’antigene prostatico specifico ( PSA ) ultrasensibile con la sorveglianza nei pazienti ad alto rischio dopo prostatectomia radicale ottimizza potenzialmente il trattamento identific ...


L’antigene specifico della prostata ( PSA ) è uno strumento importante per monitorare i pazienti con carcinoma della prostata dopo prostatectomia radicale. I test ultrasensibili per l’antigene speci ...


È stato valutato l'impatto dell'obesità, misurato convenzionalmente dall’indice di massa corporea ( BMI ), rispetto all’eccesso di adiposità, misurato con l'indice di massa grassa, sulla mortalità dop ...


Crescenti evidenze di un legame tra disfunzione erettile e malattie cardiovascolari suggeriscono una eziologia vascolare condivisa con la disfunzione endoteliale come un meccanismo biologico plausibil ...


Si ritiene generalmente che il carcinoma in situ sia refrattario alla chemioterapia, ma mancano dati specifici per convalidare questa ipotesi. È stato valutato l'effetto del carcinoma clinico concom ...


Crescenti evidenze di un legame tra disfunzione erettile e malattie cardiovascolari suggeriscono una eziologia vascolare condivisa con la disfunzione endoteliale come un meccanismo biologico plausibil ...


E’ stata esaminata la presentazione, la diagnosi e la gestione delle anomalie pediatriche dell'uraco radiologicamente rilevate ed è stato valutato il rischio di degenerazione maligna. Sono stati es ...


Crescenti evidenze suggeriscono un possibile legame tra sintomi del tratto urinario inferiore e le malattie croniche. Si è determinato se i sintomi del tratto urinario inferiore siano associati con ...


È stato analizzato l'impatto della dissezione linfonodale di salvataggio sulla prognosi nei pazienti con recidiva biochimica e i linfonodi positivi sulla tomografia ad emissione di positroni / tomogra ...


È stata valutata l'associazione di più biomarcatori con gli esiti clinici nei pazienti trattati con cistectomia radicale per carcinoma a cellule squamose della vescica per identificare il miglior pane ...


È stata valutata la sopravvivenza dopo prostatectomia radicale, radioterapia a intensità modulata o radioterapia conformazionale verso nessuna terapia locale per il cancro della prostata metastatico a ...


La sorveglianza attiva per gestire il cancro della prostata fornisce un'alternativa al trattamento immediato negli uomini con cancro alla prostata a basso rischio. Sono stati riportati i risultati ...


Ci sono crescenti preoccupazioni per quanto riguarda il trattamento eccessivo del carcinoma prostatico localizzato. È anche relativamente poco chiaro se vi sia stato un maggiore assorbimento di stra ...


Studi precedenti hanno rivelato più basse concentrazioni di antigene prostatico specifico ( PSA ) negli uomini con diabete mellito di tipo 2, in parallelo con la prevalenza più bassa riportata di tumo ...


Dati recenti hanno indicato che una maggiore attività fisica e un minore apporto energetico possono essere associati a un minore rischio di calcoli renali. Non è chiaro se queste associazioni posson ...


Esistono controversie per quanto riguarda l'uso della profilassi antibiotica continua rispetto all’osservazione nella gestione dei bambini con reflusso vescico-ureterale. L'efficacia della profilass ...


Sono stati valutati tutti i possibili effetti del rumore creato dalle onde d'urto ad alta energia sulla funzione uditiva dei bambini trattati con litotrissia extracorporea. Sono stati inclusi nello ...


Sono stati presentati i dati sui risultati funzionali ed estetici a lungo termine dopo l'intervento chirurgico per ipospadia. I maschi di età superiore a 18 anni con ipospadia trattati in Svezia son ...


La possibilità di un intervento chirurgico con risparmio dei nefroni per tumore di Wilms unilaterale è stata dibattuta nella letteratura recente. Questa procedura è sempre più utilizzata per preservar ...


Il biofeedback è stato utilizzato per il trattamento dei bambini con sintomi di disfunzione della vescica che non rispondono alla terapia standard da sola. Tuttavia, l’evidenza di efficacia del biof ...


La dissezione linfonodale nei pazienti con carcinoma della prostata può aumentare le complicanze. È stata ipotizzata un'associazione tra dissezione linfonodale ed eventi tromboembolici. È stata ...