Tumore rene
Genitourinary Cancars Symposium
Tumore Vescica

Salvataggio chirurgico dei fallimenti della termoablazione per il carcinoma a cellule renali


La crioablazione e l'ablazione a radiofrequenza sono modalità interessanti per le piccole masse renali nei pazienti con comorbilità sostanziali. Tuttavia, la terapia estirpativa di salvataggio per la recidiva locale dopo l'ablazione termica può essere difficile a causa della fibrosi perinefrica associata.

I pazienti con tumori refrattari alla ablazione termica che hanno richiesto salvataggio chirurgico nel periodo 1997-2013 sono stati individuati e retrospettivamente esaminati.

In totale 27 pazienti sono stati trattati chirurgicamente dopo fallimento della crioablazione ( 18 ) o ablazione a radiofrequenza ( 9 ).
La valutazione soggettiva ha indicato moderata / grave fibrosi in 22 casi ( 81% ).

La nefrectomia parziale è stata preferita in tutti i pazienti, ma non è stata possibile in 12, principalmente a causa di sfavorevoli dimensioni / posizione del tumore.

Nel gruppo nefrectomia parziale ( 15 ) la chirurgia a cielo aperto è stata eseguita in tutti i pazienti e completata in 14, con la procedura interrotta in 1 per via della estesa fibrosi perirenale.
La nefrectomia radicale è stata pianificata in 12 pazienti, di cui 8 sono stati trattati per via laparoscopica con 1 caso che ha richiesto conversione all’intervento aperto. La perdita di sangue mediana stimata è stata di 225 ml.

Nel complesso 17 pazienti non hanno avuto complicazioni e 4 hanno avuto complicanze minori.
Tuttavia, 6 pazienti hanno avuto complicanze più significative ( Clavien III-IVb ).

Dal 2008 la nefrectomia parziale è stata effettuata più frequentemente ( 12 su 17, o 71% vs 2 su 10, o 20% per i casi precedenti, P=0.02 ).

In conclusione, il salvataggio chirurgico dopo fallita ablazione termica è fattibile nella maggior parte dei casi, e la nefrectomia parziale è spesso possibile, ma può essere difficile a causa della fibrosi perinefrica associata.
La difficoltà di recupero chirurgico dovrebbe essere riconosciuta come una potenziale limitazione della strategia di trattamento con ablazione termica.
Studi prospettici di ablazione termica versus nefrectomia parziale dovrebbero avere la priorità di fornire dati sui vantaggi e i limiti di ogni approccio. ( Xagena2016 )

Jiménez JA et al, J Urology 2016; 195: 594-600

Nefro2016 Uro2016 Onco2016 Chiru2016



Indietro